Copyright En Vol.

Operazioni Concertistiche

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

Dall’opera comica di Cimarosa al concerto per clarinetto solo e orchestra di Mozart.

Un viaggio nella musica classica da Domenico Cimarosa al concerto KV622 di Mozart, scritto a pochi mesi dalla sua morte. Protagonisti della serata l’Orchestra Sinfonica Cadossene diretta dal Maestro Giacomo Medas, il baritono solista Nicolò Porcedda e il clarinetto solista Antonio Puglia.

ore 20.30

Ex Cava di tufo, Sennori

A cura dell'Associazione Amici del Conservatorio Orchestra Filarmonica della Sardegna

Prima parte:
“Il Maestro di Cappella” di Domenico Cimarosa
Intermezzo, monologo comico in un atto.
Baritono solista: Nicolò Porcedda

Seconda parte:
“Concerto per clarinetto e orchestra KV622” di W. A. Mozart
Clarinetto solista: Antonio Puglia
Orchestra Sinfonica Cadossene
Direttore d’orchestra: Maestro Giacomo Medas

“Il Maestro di Cappella” è un intermezzo (monologo comico) in un atto composto da Domenico Cimarosa probabilmente tra il 1786 e il 1793 basato su un libretto di produzione ignota. L’operina è unica nel suo genere in quanto, diversamente da tutti gli altri intermezzi settecenteschi, vi è la presenza di un solo cantante, il maestro di cappella per l’appunto. Questo componimento è una parodia del maestro di cappella settecentesco ed è affine come tipologia a quei lavori che satirizzavano l’ambiente teatrale.

“Concerto per clarinetto e orchestra KV622” di W.A.Mozart. Per questo concerto Mozart scelse un clarinetto bassetto in la come strumento solista. La partitura originale per clarinetto di bassetto è andata perduta. Sempre più solisti di fama internazionale usano il clarinetto di bassetto, sia esso uno strumento moderno o la riproduzione di uno strumento storico. Il clarinetto si esprime con melodie ora soavi, ora dagli accenti drammatici, ma il tono è sempre pacato. Dei tre movimenti che compongono il concerto: l’Allegro, l’Adagio e il Rondò Allegro, l’adagio è quello in cui la melodia tocca le vette più alte, raggiungendo momenti di profonda intimità e di struggente malinconia.

INGRESSO

Per partecipare agli eventi è necessaria la prenotazione tramite biglietto.
Per prenotare il tuo posto:

CALENDARIO

Sonos i Logus

Domenica 6 Giugno

Habitat in Blues

Venerdì 16 Luglio

Contaminazioni

Venerdì 6 Agosto

Operazioni Concertistiche

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI